LE ORIGINI DELLA SEPARAZIONE

Nella creazione, la Sorgente estende Se stessa alle Sue creazioni ed infonde loro la stessa amorevole volontà e capacità di creare. Estendere è un aspetto fondamentale della Sorgente Divina, che Essa chiede a Suo figlio. Tu non solo sei stato creato completo, ma sei anche stato creato perfetto. A causa del fatto che sei stato creato ad immagina e somiglianza dalla Creazione, tu sei creativo. Non c’è vuoto in te. Nessun figlio della Sorgente può perdere questa capacità, poiché è intrinseco a ciò che egli é, ma la può usare in maniera inappropriata, proiettando distortamente. L’utilizzo inappropriato della proiezione, avviene quando tu credi che esista in te qualche mancanza o del vuoto, che vorresti colmare con le tue idee invece che con la verità. Questo processo comporta i seguenti passi:

  1. Credi che ciò che la Sorgente ha creato possa essere cambiato con la tua mente.
  2. Credi che ciò che è perfetto possa essere reso imperfetto o carente.
  3. Credi di poter distorcere le creazioni della Sorgente, incluso te stesso.
  4. Credi di poter creare te stesso, e che spetti a te dirigere la tua creazione.

Questi quattro passi rappresentano un quadro di ciò che è successo al momento della separazione, ovvero “la deviazione nella paura“. Niente di questo esisteva prima della separazione, né esiste realmente ora, perché ogni cosa che la Sorgente Divina ha creato è come Essa stessa. La Sorgente non è mai contaminata dall’esperienza terrena, perché per riscoprirsi figli immersi nell’amore, abbondanza e pace occorre semplicemente cambiare la nostra mente. Questo richiede che la Sorgente Divina doni a suo Figlio di libero arbitrio, poiché ogni creatura abbia bisogno di fare esperienza. 

Il Giardino dell’Eden, ovvero prima del passaggio alla separazione , era uno stato della mente in cui non c’era bisogno di nulla. Quando Adamo diede ascolto alle “bugie del serpente“, tutto ciò che udì non era vero. Come ben sai la nostra mente produce un continuo borbottio di cose che ci distolgono dal presente, portandoci a rivivere ricordi passati o proiettando supposizioni del futuro.

Ecco perché non devi continuare a credere in ciò che non è vero a meno che tu scelga di fare cosi. Tutto può letteralmente scomparire in un batter d’occhio comprendendo profondamente che viviamo drammi, paure e sofferenze attraverso una falsa percezione. Siamo apparentemente svegli ma costantemente dormienti e ciò che viene visto nel sogno sembra molto reale. La Bibbia dice che un profondo sonno cadde su Adamo e da nessuna parte si fa riferimento al suo Risveglio. Il mondo non ha fatto ancora esperienza di alcun risveglio completo o rinascita. Tale rinascita sarà impossibile fintanto che vivremo nella paura, perché continueremo a manifestare tale realtà.

Tuttavia la capacità di creare e di vivere attraverso l’Amore è ancora dentro di Te, in quanto connesso alla Sorgente Divina. In realtà questa è la tua unica scelta, poiché il libero arbitrio ti è stato dato per la gioia di creare ciò che è perfetto. Tutte le paure sono alla fine riconducibili all’errata percezione di partenza, secondo la quale tu sei al disopra e interscambiabile alla Sorgente creatrice. Questo di base arreca dentro di te le paure ,che una volta integrate porteranno a manifestare e a esprimersi attraverso l’Amore divino, rendendoti conto che i tuoi errori non sono mai realmente accaduti.

Solo dopo che il sonno profondo cadde su Adamo egli poté avere incubi.  Facciamo un esempio: se una luce viene accesa di colpo mentre stai avendo un incubo, inizialmente puoi interpretare la luce stessa come parte del tuo sogno ed averne paura.  Tuttavia quando ti svegli, la luce viene correttamente percepita come liberazione dal sogno, al quale non viene più attribuita nessuna realtà. Questa liberazione non dipende da illusioni, ma attraverso la conoscenza che ti illumina non solo divieni libero, ma ti mostra chiaramente che tu sei libero.

La tua unica preoccupazione é distinguere fra la verità da una parte, e l’errore dall’altra. Le false percezioni non hanno una scala di valore, e posso essere spazzate via in un istante nonostante tu possa sentirti molto lontano dalla verità. La falsa percezione dell’espressione di mancanza d’amore non ha alcuna influenza su di te. Le espressioni di mancanza d’amore possono derivare da te stesso e dagli altri, da te stesso verso gli altri, o dagli altri verso te stesso.

La pace è un attributo in te, non la puoi trovare all’esterno. La salute è pace interiore, la malattia è una qualche forma di ricerca esterna. 

Insegnamenti tratti in Un Corso in Miracoli
Immagine QUADRI SU TELA FRATTALE - LA SEPARAZIONE DEGLI ATOMI.

non c’è oscurità in nessuna parte del regno,
ma il tuo ruolo è solo di non permettere all’oscurità di dimorare nella tua mente.

Pubblicato da Amoreuniversale

Non c'è oscurità in nessuna parte del Regno, ma il tuo ruolo è solo di non permettere all'oscurità di dimorare nella tua mente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: