GUARIGIONE COME LIBERAZIONE DALLA PAURA

Ogni guarigione è essenzialmente liberazione dalla paura. Per iniziare un percorso di guarigione devi essere tu stesso libero dalla paura. Infatti tu non comprendi la guarigione a causa della tua stessa paura. Un passo importante nel piano della liberazione divina consiste nel disfare l’errore a tutti i livelli. Solo la nostra mente e capace di errore., e il nostro corpo può agire in modo sbagliato solo quando reagire a pensieri sbagliati. Credere che il corpo possa creare, produce tutti i sintomi fisici, ovviamente è un errore fondamentale. Questo errore può assumere due forme: si può credere che la mente possa mal-creare nel corpo, oppure che il corpo possa mal-creare nella mente.

Solo la mente può creare poiché l’anima è già stata creata, ed il corpo è uno strumento di apprendimento per la mente. Questo strumento di apprendimento, di per se non è soggetto ad errori, poiché non può creare. E’ ovvio quindi che l’unico strumento fondamentale per andare verso la guarigione è quello di fare un uso corretto della mente. Ma se tu hai paura di usare la mente per guarire, non devi assolutamente tentare di farlo, perché il fatto stesso che tu abbia paura rende la tua mente vulnerabile.

E’ molto probabile anzi quasi certo che tu fraintenda qualsiasi tipo di guarigione che possa verificarsi, e poiché egocentrismo e paura normalmente vanno di pari passo, puoi non essere in grado di accettare la reale Fonte di guarigione. In queste condizioni, è più sicuro per te affidarti temporaneamente a convenzionali strumenti di guarigione, in quanto potresti percepirli sfalsati. e non crederesti al tuo potere creativo. Fino a che il tuo senso di vulnerabilità persiste, non devi tentare nessun tipo di guarigione.

La paura dalla guarigione sorge alla fine dal non essere disposti ad accettare che c’è un reale bisogno di guarigione. Ciò che vediamo con l’occhio fisico e gli strumenti che utilizziamo nel mondo fenomenico, possono essere utili per un pò, ma non correggono la giusta percezione di chi sei. La guarigione è nata dopo la separazione della Sorgente Divina, prima della quale non era necessaria.

L’aver paura sembra qualcosa di involontario, qualcosa al di là del tuo stesso controllo. In realtà non è cosi. Potresti tranquillamente dire che non ci puoi fare nulla quando si innalza la paura, ma io ti chiedo: perché corri dietro ai tuoi pensieri folli? Te lo chiedo perché c’é qui una confusione che faresti bene a guardare chiaramente. Puoi credere di essere responsabile di ciò che fai, ma non di ciò che pensi. La verità è che sei responsabile di ciò che pensi, perché è solo a questo livello che puoi operare una scelta.

CIò CHE FAI DERIVA DA CIò CHE PENSI

La correzione della paura è una tua responsabilità, ma potresti chiedere aiuto in merito alle condizioni che hanno generato la paura. Noi esseri umani siamo troppo tolleranti nel lasciare vagare la nostra mente, giustificando passivamente le mal-creazioni che essa genera. La paura è sempre un segno di tensione, sorge ogniqualvolta che ciò che vuoi è in conflitto con ciò che fai. Questa situazione nasce in due modi

  1. Puoi scegliere di fare cose in conflitto, sia simultaneamente che in successione. Questo produce comportamenti conflittuali, cosa che è intollerabile per te, perché la parte della mente che vuole fare qualcos’altro è disonorata.
  2. Puoi comportarti come pensi di dovere, ma senza volerlo fare completamente. Questo produce un comportamento coerente, ma implica grande tensione.

In entrambi i casi, la mente e il comportamento non sono in accordo, e ne risulta una situazione nella quale stai facendo ciò che non vuoi fare completamente. Questo fa crescere un senso di costrizione che molto probabilmente produrrà rabbia e la proiezione di essa. Ricorda che ogniqualvolta c’è paura, è perchè non hai ancora deciso.

Solo la tua mente può produrre paura. Lo fa ogniqualvolta è in conflitto con ciò che vuole, producendo una tensione inevitabile, perché volere e fare sono in disaccordo. Questo può essere corretto solo accettando un obbiettivo comune.

Una volta visto questo, il primo passo correttivo nel disfare l’errore è sapere innanzitutto che il conflitto è un espressione di paura. Riconoscendo onestamente che dove esiste la paura, c’è senz’altro la mancanza d’amore.

Tutti provano paura. Tuttavia basterebbe un modo di pensare minimamente corretto per rendersi conto del perché si verifichi la paura. Pochi apprezzano il reale potere della mente, e nessuno rimane sempre pienamente consapevole di ciò. Tuttavia, se speri di evitarti la paura, ci sono alcune cose alle quali devi renderti conto e farlo pienamente.

La mente è molto potente e non perde mai la sua forza creativa, non dorme mai. Crea in ogni singolo istante. E’ molto difficile rendersi conto che pensiero e credenza si combinino in una potente ondata che può letteralmente spostare una montagna.

Sembra, a prima vista, che credere che tu abbia un tale potere sia arrogante, ma questo non è il motivo reale per cui non ci credi. Preferisci credere che i tuoi pensieri non possano esercitare una tale influenza, perché sei indubbiamente terrorizzato da essi. Questo può addolcire la consapevolezza della colpa, ma al costo di percepire la mente come impotente. Se credi che ciò che pensi non abbia alcun effetto su di te,  puoi cessare di averne paura, ma è altamente improbabile che tu lo rispetti. Non ci sono pensieri futili. Qualsiasi pensiero produce una forma a qualche livello.

 

NON C’è OSCURITà IN NESSUNA PARTE DEL REGNO.

MA IL TUO RUOLO è SOLO  DI NON PERMETTERE ALL’OSCURITà DI DIMORARE NELLA TUA MENTE

 

 

Questi insegnamenti sono tratti dal libro Un Corso in Miracoli



Immagine in evidenza dionidream

 

Pubblicato da Amoreuniversale

Non c'è oscurità in nessuna parte del Regno, ma il tuo ruolo è solo di non permettere all'oscurità di dimorare nella tua mente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: